Fenice, Consiglio regionale istituisce Commissione inchiesta

Il Consiglio Regionale ha deciso all’unanimità di istituire una Commissione d’inchiesta, per fare luce su quanto è accaduto in questi anni, nella trattazione dei dati del monitoraggio sull’impianto Fenice di Melfi. La commissione avrà, inoltre, il compito di accertare se gli Enti preposti al controllo hanno operato con correttezza e trasparenza e se sono stati correttamente espletati i compiti di vigilanza, a carico della Giunta regionale. La Commissione svolgerà il suo compito entro quattro mesi e potrà chiedere al Consiglio regionale eventuali proroghe. Approvata, poi, all’unanimità la delibera della Giunta, sulle modifiche allo Statuto dell’Ente Parco “Gallipoli Cognato – Piccole Dolomiti Lucane”. La modifica dello Statuto – si legge nel verbale dell’Ente Parco – si è resa necessaria per rendere lo Statuto aderente alle norme vigenti. Tali normative prevedono la riduzione degli organi amministrativi e della loro durata, che non deve superare la legislatura regionale. L’Aula ha, infine, approvato, ancora all’unanimità una mozione volta ad evitare la soppressione dei Tribunali di Lagonegro, Melfi e Pisticci.

Share Button