Trombetta incompatibile con il CdA di Ageforma

Nicola Trombetta, presidente Ageforma

Matera. Nicola Trombetta è incompatibile con la carica di Presidente di Ageforma. Lo evidenziano i consiglieri provinciali materani del gruppo PDL, dopo l’ingresso di Trombetta nell’assemblea, avvenuto il 30 aprile scorso, per surroga del collega del PD, Angelo De Vito. In una interrogazione rivolta al Presidente della Provincia, Franco Stella, ed a quello del Consiglio provinciale, Aldo Chietera, i consiglieri Labriola, Stigliano, Cosma, Carbone, Mangiamele e Vizziello, citano testualmente l’ultimo capoverso del comma 3 dell’articolo 5 dello statuto di Ageforma, che recita: “non possono ricoprire la carica di membri del Consiglio di Amministrazione coloro che ricoprono la carica di assessore e di consigliere Provinciale”. Il comma 1 dell’articolo 35 dello stesso statuto, inoltre, spiega che “i componenti del Consiglio di Amministrazione vengono revocati dal Presidente della Provincia, nel caso di insorgenza di condizioni impeditive della nomina”. Trombetta, insomma, anche secondo le norme è incompatibile e chi deve provvedere a revocare la carica di componente del Cda dell’agenzia per la formazione è Franco Stella che però non lo ha ancora fatto. Per questo motivo i consiglieri del gruppo del PDL chiedono a Stella, in chiusura di interrogazione, di conoscere i motivi per i quali a tutt’oggi non è stata dichiarata la decadenza di Trombetta ed effettuata la revoca dello stesso dall’incarico.

Share Button