I giovani del Pdl scelgono Angelo Tosto

Matera. “Votare è un diritto e un dovere civico e, pertanto, è necessario che ognuno esprima la propria preferenza”. Comincia così  il comunicato della Segreteria cittadina della “Giovane Italia” del Pdl – Matera che annuncia di non rinunciare al voto e contemporaneamente invita la cittadinanza a scegliere Angelo Tosto come futuro sindaco della città. “Proponendo un programma preciso e puntuale”, – prosegue la nota – “alternativo alle solite illusorie parole rimaste sempre tali della sinistra lobbista materana, Tosto si presenta come un candidato degno di quella fiducia che la sue esperienza imprenditoriale può ampiamente garantire. Imprenditore di spicco, estraneo a cariche politiche e non legato alla poltrona come invece si potrebbe pensare del suo avversario leggendone la biografia, è il candidato che noi scegliamo per Matera. La nostra città” – proseguono i giovani del PDL – “è stata mal gestita per anni, anni in cui, ad esclusione del biennio Buccico, al governo è sempre stata quella sinistra che Matera ora deve allontanare. Non si può colpevolizzare una giunta di centrodestra per tutto il male che per anni è stato accumulato. Le politiche sinistrorse regionali, provinciali e comunali hanno segnato ed accentuato il divario fra la nostra città  e il resto dell’Italia. Matera non deve ricadere in quel triste scenario dove i partiti non lasciano spazio alla meritocrazia, perchè loro non la conoscono, dove i sindaci gestiscono nei loro palazzi appalti e finanziamenti senza rendere la città partecipe, dove la lobby della sinistra spadroneggia quasi questa resa pubblica fosse una res privata. Angelo Tosto non è infetto da logiche partitiche, preserva una personale identità e rappresenta una risorsa per le nuove generazioni. “Il Pdl Giovane Italia” -conclude il comunicato – “sceglie lui, forte alternativa a questa sinistra forestieri”.