Le indagini nei quartieri del candidato sindaco Angelo Tosto

Il candidato sindaco Angelo Tosto

Matera – 24 marzo 2010. 5738 interviste personali, corredate da osservazioni e commenti o dal racconto di esperienze ed aneddoti di vita vissuta, raccolte in quindici giorni di tour capillare della città, da nord a sud in tutti i quartieri, borghi inclusi, con l’obiettivo di ascoltare e raccogliere opinioni, giudizi ed aspettative dei cittadini residenti. Sono quelle che il candidato Sindaco di Matera, Angelo Tosto, presenta tra i contenuti di un giornale in distribuzione  in tutta la città. Un’iniziativa fortemente voluta dal’aspirante primo cittadino e dai candidati delle liste che lo sostengono per divulgare e far conoscere i propri programmi, le proprie proposte, le proprie idee sulla città e per la città. La scelta è stata compiuta con una modalità che ha consentito al contempo di porsi in un atteggiamento di disponibilità e di ascolto rispetto alle problematiche ed alle esigenze maggiormente avvertite da chi i diversi quartieri li vive nella routine di ogni giorno, contribuendo ad arricchire un quaderno intero di appunti e di spunti sulla cui base partire con umiltà nella elaborazione di un piano d’intervento con cui parlare alla gente, intercettando i suoi bisogni e le sue aspettative, calandosi nel cuore dei problemi. Dalla lettura dei contenuti dell’indagine ne deriva che ogni quartiere ha le sue peculiarità, le sue accentuazioni, le sue priorità, ma nel complesso quasi tutti si assomigliano e la statistica in tal senso permette di misurare con un leggero scarto percentuale un insieme di problematiche molto vicine fra di loro nel vissuto dell’intensità di percezione. Dichiarazioni forti rilasciate da cittadini che, a gran voce ed a prescindere dalla propria identità e collocazione politica, chiedono a chi governerà la città di intervenire per un dare ad essa una nuova chance per crescere e cambiare dando ragione alle sue enormi potenzialità.

Share Button