Revocate due deleghe nella giunta comunale di Gravina

Il sindaco di Gravina - Giovanni Divella

Il sindaco di Gravina - Giovanni Divella

Gravina in Puglia (Ba) – Davvero imminenti le decisioni del sindaco di Gravina in Puglia Giovanni Divella. Ieri, infatti, il giorno successivo al consiglio comunale, ha provveduto a revocare le deleghe alle due Assessore: alla Cultura e al Turismo Alessandra Ricciardelli e allo Sport e Politiche Giovanili Loredana Dibattista. “Alle revoche si è giunti” si legge nel comunicato “per superare la fase di stallo nella quale versa l’attività amministrativa e per rispondere alle sollecitazioni pervenute dalle forze che sostengono la maggioranza di governo della Città”. I partiti della coalizione di maggioranza, infatti, nei giorni scorsi avevano espresso la necessità di una verifica politico-amministrativa, aggravata dal fatto che il Pdl ha perso quattro consiglieri riunitisi nel «Gruppo della libertà». I sei assessori erano pronti a dimettersi e le voci di un momento di crisi sono trapelate quasi immediatamente fuori dal Palazzo di città, inasprendo i contrasti anche con gli esponenti dell’opposizione. Alessandra Ricciardelli in quota sindaco e Loredana Dibattista appartenente al movimento “Gravina nel cuore” erano subito considerate a rischio poltrona, ma le dimissioni da parte loro non erano giunte. Domani sera è prevista una riunione della maggioranza, dopo di che, nei prossimi giorni, il Sindaco procederà al reintegro della Giunta Comunale.

 

Share Button