Mogol al liceo Classico di Lauria. Il presidente della Basilicata: rinnovata volontà di collaborazione

“Rinnoviamo la volontà di costruire ancora stagioni di collaborazione con Mogol: sono contento che sia venuto qui oggi, ma soprattutto sono felicissimo perché, non appena contattato, egli non ha esitato un secondo a rinnovare la sua collaborazione e la propria presenza in terra di Basilicata”.

Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella, intervenendo stamani a Lauria (Potenza), nel corso della “settimana di autogestione – secondo quanto reso noto dall’ufficio stampa della giunta regionale – organizzata dagli studenti del liceo classico ” Carlomagno”, a cui ha partecipato anche il compositore e musicista, Giulio Repetti, “Mogol”.

Mogol con Marcello Pittella

Pittella ha quindi ricordato che “tanti ragazzi lucani frequentano in una collaborazione strettissima il Centro internazionale di musica che Mogol guida, coordina e detiene. La Regione è felice di sostenere questa iniziativa finanziando questo corso per decine di ragazzi, perché la musica è un pezzo di cultura, un segmento importante di crescita, un’opportunità, nonché un’occasione da cogliere al volo”.

“Ognuno, nessuno escluso – ha aggiunto il governatore lucano – nasce con la possibilità di sviluppare quella che è una vera e propria vocazione. Il talento, diverso dalla genialità, può emergere grazie a strumenti e iniziative come questa. I ragazzi di questo Istituto hanno voluto inaugurare la settimana di autogestione, dedicando una finestra importante alla cultura e all’interno di essa, dando spazio alla musica con un personaggio importante del calibro di Mogol. Noi ne siamo particolarmente felici e onorati. Vorrei suggerire agli insegnanti – ha concluso il presidente della Regione – una visita guidata al Centro internazionale di musica. In tre giorni si potrà comprendere esattamente cosa significhi quel luogo, sia per come è costruito fisicamente che per come è organizzato. Avere dalla nostra, la disponibilità – ha concluso Pittella – del titolare di questo straordinario villaggio, è per noi un’occasione da non perdere”.

Share Button