Basilicata. Bando Residenze musicali, al via le selezioni per la scuola di Mogol

Oggi pomeriggio e domani a Matera le audizioni aperte al pubblico e alla presenza del celebre autore musicale. Tra i cinquanta giovani artisti candidati ne saranno scelti trenta che, con una borsa individuale, frequenteranno per tre settimane i corsi del Cet.

Oggi pomeriggio, a partire dalle 15,30 e domani per tutta la giornata, a iniziare dalle 9,30, a Matera, presso la Sala Rota del Conservatorio in via Duomo, si svolgeranno, aperte al pubblico e alla presenza di Mogol, le selezioni dei giovani artisti che hanno partecipato al Bando “Residenze Musicali”, promosso da Regione Basilicata e Centro Europeo di Tuscolano (Cet), la scuola diretta dal celebre autore musicale.

Al bando si sono candidati settantacinque i ragazzi. Ne sono stati selezionati 50 e questi ultimi concorrono alle 30 borse che consentiranno di frequentare per tre settimane i corsi di perfezionamento musicale per interpreti, autori di testo e compositori offerti dal Cet.

L’iniziativa “Residenze Musicali” ha una grande valenza formativa e sociale, in quanto collega agli insegnamenti fondamentali della musica l’opportunità di crescita e di socializzazione delle giovani generazioni.
Tra gli insegnanti lo stesso Mogol, Giuseppe Anastasi, Giuseppe Barbera e Laura Valente (moglie di Pino Mango).
La competenza e la professionalità dei docenti impegnati nei corsi di perfezionamento e la validità dell’offerta formativa proposta dal Cet è già stata sperimentata in edizioni precedenti e ha coinvolto numerosi giovani artisti lucani, tra i quali anche la cantante Arisa.

Share Button