Mi Fa Jazz Big Band: positivo il bilancio della prima edizione.

MiFaJazz Big Band 2009MATERA – È stata la Rolli’s Tones Big Band a chiudere, ieri sera, presso l’Auditorium di Piazza del Sedile, la prima edizione del “Mi Fa Jazz Big Band”, la prima rassegna, su scala nazionale ed europea, dedicata alla Big Band del Jazz in Italia. Nel corso delle sue quattro giornate, il festival ha toccato e fatto ascoltare 5 generi musicali diversi, ospitando, fra le altre, oltre alla LJP BIG BAND, l’austriaca UNIBIGBAND, la Colours Jazz Orchestra, proveniente dalle Marche, e la Perugia Jazz Orchestra. Oltre 100 i musicisti che hanno preso parte alla rassegna, che ha offerto, accanto ai concerti, un ampio ventaglio di spettacoli musicali, seminari, conferenze e jam sessions. Degni di nota, per la loro peculiarità, i seminari per bambini, “Jazz for kids”, curati da Sara Sarcuni e articolati in lezioni di educazione all’ascolto e la realizzazione di strumenti musicali, cui hanno preso parte, quotidianamente circa 25 ragazzi. Ma anche, fra gli eventi collaterali, la presentazione del libro “Le rotte della musica, i suoni del Mediterraneo”, di Fabio Ciminiera, un vero e proprio racconto corale della musica e dei suoni del Mediterraneo, realizzato attraverso le parole e gli interventi dei suoi protagonisti. Il festival, ha osservato Dino Plasmati, direttore artistico dell’evento, ha ormai preso piede e continuerà a rappresentare un tassello importante nel variegato e nutrito programma musicale materano dedicato al genere.

Share Button