Lavoro nero: controlli GdF a Maratea, scoperti sette casi

Sette “posizioni irregolari” di lavoratori “utilizzati completamente in nero” sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza durante controlli eseguiti a Maratea (Potenza). I controlli hanno riguardati alcuni cantieri, gestiti da tre imprese con sede in regioni limitrofe. In particolare, cinque lavoratori erano in attività per imprese edili e due – che sono cittadini stranieri – operavano con un’azienda che allestisce luminarie. I militari delle fiamme gialle hanno accertato violazioni amministrative che prevedono sanzioni fino a 54 mila euro. A Maratea, dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza ha scoperto 20 lavoratori in nero.

Share Button