Natuzzi. Cisl-Filca Cils, licenziamenti inaccettabili

“Il comportamento di Natuzzi è semplicemente irresponsabile, sia nel metodo che nel merito. Gli ultimi sviluppi nella vertenza del Gruppo dimostrano che i lavoratori sono gli unici a pagare il prezzo della crisi e di scelte aziendali sbagliate, perpetrate da anni nonostante la contrarietà delle organizzazioni sindacali”. Lo hanno dichiarato oggi in una nota congiunta la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan e Franco Turri, Segretario generale della Filca Cisl in cui sollecitano l’azienda a cercare una soluzione in extremis per evitare il licenziamento di 355 lavoratori pugliesi e lucani. “Per noi, come per le altre organizzazioni sindacali, questi licenziamenti sono inaccettabili” concludono Furlan e Turri chiedendo a Natuzzi di “elaborare un Piano industriale degno di questo nome, in grado di rilanciare il marchio”.

Share Button