Migranti. Presunto scafista disperso, ricerche nel capo di Leuca

Ricerche sono in corso a Santa Maria di Leuca per rintracciare l’uomo che ieri sera si sarebbe tuffato in acqua, in mare, da una imbarcazione intercettata dai militari della Guardia di Finanza al largo del porto di Leuca e dalla quale poco prima erano stati fatti scendere a terra 19 migranti di nazionalità siriana, tra i quali anche una donna in avanzato stato di gravidanza. L’uomo sarebbe uno dei tre scafisti che erano a bordo della barca a vela sulla quale si trovava il gruppo di migranti rintracciati a Corsano, in località ‘Guardiola’. Le ricerche sono coordinate dalla Guardia di Finanza e vengono compiute anche con mezzi navali e aerei della Capitaneria di Porto e dei Vigili del Fuoco mentre i carabinieri stanno perlustrando la zona interna. (ANSA)

Share Button