Migranti: vestiti da ex commerciante cinese all’hotspot di Taranto

imageA Taranto, la solidarietà tra i popoli. Un commerciante di nazionalità cinese, in fase di chiusura della propria attività, ha deciso di smaltire la merce in un modo singolare e all’insegna dell’altruismo. Non ha avviato saldi pazzi per svuotare i depositi, ma ha regalato carichi di indumenti, soprattutto per bambini, ai migranti dell’hotspot di Taranto.

L’operazione è avvenuta con il tramite dell’associazione di volontariato Noi e voi, e con il plauso del sindaco Ippazio Stefano che ha donato una targa al cittadino cinese in segno di riconoscenza.

Share Button