Pistole e droga su auto al porto di Bari: in manette un italiano e un bulgaro

Circa 2,9 chilogrammi di marijuana, una pistola semiautomatica e una penna pistola con relative munizioni sono state sequestrate nel porto di Bari da funzionari delle Dogane e dalla Guardia di Finanza su un’auto appena sbarcata da un traghetto proveniente dalla Grecia. L’italiano al volante e il passeggero bulgaro – dei quali non è stato fornito il nome – sono stati arrestati. La sostanza stupefacente e le armi erano nascoste all’interno di un vano ricavato sotto il pianale dell’autovettura. (ANSA)

Share Button