La polizia arresta un uomo a Taranto, sorpreso a rubare in una villa

Nella serata di ieri gli Agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto per furto aggravato il 41enne tarantino Benedetto Terrasi. Intorno alle 19.30 due volanti sono state inviate a Talsano dove era stata segnalata una persona sospetta.

Nel corso della perlustrazione della zona i poliziotti hanno notato un uomo che alla vista dell’auto della Polizia ha scavalcato la recinzione di una villa per darsi alla fuga. Gli agenti l’hanno bloccato poco distante, all’interno di un terreno incolto dove il fuggitivo aveva cercato di nascondersi approfittando dell’oscurità.

L’uomo già noto agli agenti per specifici precedenti, ha consegnato spontaneamente un telefono cellulare che nascondeva nei pantaloni, appena rubato all’interno della villa. Accompagnato presso gli Uffici della Questura, dopo le formalità di rito è stato tratto in arresto.

Nel successivo controllo all’interno della villetta “visitata” dal ladro, gli agenti hanno riscontrato che il vetro di una porta del piano terra era stato infranto ed hanno recuperato, in un balcone, due televisori da 32” avvolti in un piumone, lasciati probabilmente lì dal ladro prima di scappare. Il tutto è stato poi riconsegnato ai legittimi proprietari accorsi sul posto.

Share Button