Leone: “Regione premia la politica del clientelismo”

Rocco Leone - Sindaco di Policoro

Rocco Leone – Sindaco di Policoro

Policoro. Il sindaco di Policoro Rocco Leone tuona contro l’approvazione del bilancio di previsione 2015 e del triennio 2015/17 della Regione Basilicata. Il primo attacco è sul dissesto di Potenza: non capisco, afferma Leone, perché la Regione “soccorra questi amministratori, elargendo soldi pubblici che ancora una volta vengono sottratti a chi invece amministra in maniera virtuosa e capace”.

“Non capisco inoltre perché per agli agricoltori di un paese qui vicino sono stati elargiti fondi per la compensazione dell’Imu agricola mentre per gli agricoltori di Policoro, che creano la maggior parte del Pil di quest’area e che pagano l’Imu dalla notte dei tempi, non vi è stata nessuna compensazione”.

“Non capisco – continua Leone – per quale motivo nel bilancio non sia stato previsto, come da legge regionale, il sussidio per i nefropatici e talassemici che erano in passato aiutati. Si premia la cattiva amministrazione pubblica e gli amici di partito. Si premia la politica del clientelismo e dell’assistenzialismo con la nuova proposta regionale sul reddito minimo di inserimento.” “Ecco perché – conclude Leone – in Basilicata la democrazia non esiste più.”

Share Button