Marconia di Pisticci. Manomette il contatore del gas. Ai domiciliari, patteggia la pena

MARCONIA DI PISTICCI – Un pregiudicato ha patteggiato una pena di un anno e quattro mesi di reclusione e una multa di 150 euro dopo essere stato arrestato per la manomissione del contatore del gas della sua casa, a Marconia di Pisticci (Matera). L’uomo ha manomesso i sigilli che erano stati posti al contatore, alterando la misurazione dei consumi e la contabilizzazione. Tutto è avvenuto senza il rispetto delle condizioni di sicurezza: dopo essere finito agli arresti domiciliari, l’uomo ha patteggiato davanti al Tribunale di Matera. (ANSA).

Share Button