Poesia: a Montemurro sette giornate per “Furor Sinisgalli”

POTENZA – Sette giornate – tra lezioni, convegni e presentazione di libri – e dieci eventi, tra ottobre e dicembre, a Montemurro (Potenza) per la terza edizione di ”Furor Sinisgalli”, la manifestazione dedicata a Leonardo Sinisgalli, il poeta-ingegnere lucano, organizzata dal 10 ottobre al 22 dicembre nell’ex convento di San Domenico. La manifestazione è stata presentata a Potenza, nel pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa, dal direttore della Fondazione, Biagio Russo. Gli eventi si svolgeranno il 10, 11, 13, 20, 26 ottobre, 1 novembre e 22 dicembre. L’inaugurazione, alle ore 18, sarà affidata al docente del Politecnico di Torino, Vittorio Marchis, che presenterà il volume ”150 (anni di) invenzioni italiane” con il giornalista Gianni Lacorazza e il saggista Saverio Romeo. L’11 ottobre sarà invece Alessandro Quasimodo (figlio del poeta Salvatore Quasimodo) a ”raccontarsi” agli studenti attraverso una lectio dal titolo ”Salvatore Quasimodo, mio padre”. Le lezioni sul Novecento proseguiranno con studi su Rocco Scotellaro, sulla scrittura meridionale e sul Fondo Sinisgalli. Ultimo appuntamento il 22 dicembre con il convegno ”Le carte assorbenti di Leonardo Sinisgalli”.

Share Button