Fiamma Centro Oli, non superati i valori limite

L’Arpab ha analizzato, in particolare, i valori di concentrazione di biossido di zolfo e di idrogeno solforato secondo la procedura formalizzata dal Piano di emergenza esterno dello stabilimento Cova e nel rispetto delle prescrizioni fornite dall’Aia regionale (Autorizzazione integrata ambientale)

Share Button