La StraMarconia continua a correre: la VI edizione è nel circuito Fidal

Schermata 2013-07-25 alle 18.53.40MARCONIA – Giunta alla sesta edizione, la “StraMarconia”, che si terrà nella frazione pisticcese mercoledì 14 agosto, è stata inserita per la prima volta nel calendario Fidal (Federazione Italiana di Atletica Leggera), l’Ente di riferimento per la disciplina nel nostro Paese. La gara podistica dedicata al giovane Emanuele Angelone, che dà il nome sia alla competizione sia all’associazione che la organizza, si correrà, inoltre, con il patrocinio del CONI. Come sempre, parte del ricavato verrà devoluto all’AIRC (Associazione Italiana Ricerca Cancro), motivo in più per partecipare ad un evento sportivo che punta a diventare una delle stracittadine di beneficenza più importanti della regione.

Nata nel 2008, in ricordo di un ragazzo stroncato dal tumore non prima di aver conquistato il titolo di campione regionale nella specialità dei 100 metri, la “StraMarconia” continua a crescere, come dimostra la fiducia accordata dalle due grandi organizzazioni sportive nazionali, ma anche il numero sempre crescente di iscritti, che nell’ultima edizione ha toccato quota 400.

Quest’anno l’appuntamento della costa jonica con la corsa si tinge ufficialmente di verde e diventa un “evento green”. La grande attenzione riservata già precedentemente ai temi della sostenibilità ambientale si è evoluta, infatti, grazie alla collaborazione con la rivista Al Parco Lucano. La volontà di realizzare una manifestazione eco-friendly si definirà attraverso l’uso di bicchieri in Mater-Bi (innovativo materiale biodegradabile e compostabile), nei punti ristoro lungo il percorso e al traguardo, e con la piantumazione di alberi per compensare l’anidride carbonica che verrà consumata. Inoltre, a scandire il passo e le distanze, ad ogni chilometro saranno posizionati dei totem informativi a cura dello Studio Oikos di Pisticci.

Il tema della sostenibilità è insita nella StraMarconia, che punta a diffondere nella comunità un diverso approccio alla mobilità. “Siamo felici di constatare che, da quando è partita questa avventura, molte persone di Marconia hanno iniziato ad appassionarsi al walking”, dice Antonio Angelone, tra i fondatori dell’associazione, che aggiunge: “Il nostro paese ha una configurazione ideale per la pratica di questo sport, ma è anche perfetto per chi decidesse semplicemente di spostarsi a piedi e non a bordo di una macchina, nella quotidianità”.

Alla vigilia di Ferragosto, la StraMarconia “Emanuele Angelone” si snoderà per le vie del paese, secondo tre percorsi distinti per fasce d’età. I ragazzi fino ai 12 anni percorreranno 1,5 chilometri nella gara “Junior”, mentre gli adulti potranno scegliere il percorso di 6 chilometri “Senior Dilettanti” o il più lungo “Senior Professionisti” (12 km).

Lo spirito di sana competizione che caratterizza la gara permette a tutti di partecipare, professionisti e non solo. Anziani, adulti, ragazzi, bambini, disabili, turisti e stranieri, anche senza un particolare allenamento alle spalle, potranno correre spinti da un genuino agonismo che porterà a premiare le prime tre donne e i primi tre uomini che taglieranno il traguardo nelle diverse categorie (Assoluta Junior, Under 40 e Over 40). La misurazione dei tempi e l’elaborazione delle classifiche sarà a cura dei Giudici e dei cronometristi Fidal.

Le iscrizioni, aperte fino al giorno della gara, potranno essere effettuate presso gli stand informativi allestiti dall’associazione in Piazza Elettra a Marconia ed in Piazza San Rocco a Pisticci, oppure inviando una e-mail a stracittadina@emanuele11e72.it o ancora compilando il form di pre-iscrizione sul sito www.emanuele11e72.it. Ulteriori informazioni sono disponibili anche sulla pagina Facebook “StraMarconia.

La “StraMarconia Emanuele Angelone” è sostenuta dal Comune di Pisticci e dalla Provincia di Matera. Con l’aiuto dei volontari della Protezione Civile N.O.V., in 6 anni l’associazione “Emanuele 11e72” ha messo in movimento 6.800 gambe riuscendo a destinare 4.000 euro alla ricerca sul cancro.

Share Button