La presidente della commissione regionale pari opportunità scrive ai candidati premier

Antonietta Botta nella nota chiede tra le altre cose: di attuare e rafforzare una partecipazione delle donne nelle istituzioni, nelle società, ai vertici dei luoghi decisionali; di assumere il lavoro femminile quale fattore strategico per superare la crisi; di rinnovare il Piano nazionale contro la violenza alle donne, e garantire stanziamenti adeguati e costanti ai Centri antiviolenza.

Share Button