Tagli alle Poste. I comuni lucani interessati, decisi a proseguire mobilitazione.

Durante l’assemblea cui hanno partecipato il Comune di Bella, Filiano e il comitato cittadino di Sant’Antonio Casalini, è stata ribadita la necessità di un’assemblea generale con tutti i Comuni interessati, colpiti dalla mannaia di Poste Italiane e dell’Anci di Basilicata e di organizzare una grande manifestazione a Potenza presso la sede Centrale di Poste Italiane

Share Button