Petrolio del giacimento in Val d’Agri, nuovo incontro tra Regione Basilicata, Eni e Shell

“Va avanti” la trattativa fra Regione e compagnie petrolifere per il rinnovo dell’accordo per il giacimento della Val d’Agri.

Lo hanno confermato il vicepresidente della giunta regionale, Francesco Fanelli, e gli assessori alle attività produttive e all’ambiente, Francesco Cupparo e Gianni Rosa, a margine dell’incontro di oggi, a Potenza, con una delegazione di Eni e Shell.

L’ufficio stampa della giunta regionale ha spiegato che “al centro del confronto, in sede tecnica, il tema delle compensazioni ambientali che la Regione ritiene indispensabili per proseguire le attività petrolifere in Val d’Agri”. L’incontro ha avuto carattere “interlocutorio”: la Regione ha fatto le sue proposte “nell’ottica della compensazione ambientale e dello sviluppo sostenibile. Nelle prossime settimane è previsto un nuovo incontro per approfondire tutte le questioni sul tavolo”.