Bankitalia: “Economia pugliese in lenta crescita, ma dobbiamo prepararci all’impatto della crisi Ilva”

Presentato a Bari l’aggiornamento congiunturale relativo ai primi nove mesi del 2019
La Puglia cresce, almeno prima dello tsunami Ilva. Le rilevazioni della Divisione Analisi e Ricerche della sede pugliese della Banca d’Italia registrano per i primi 9 mesi una crescita per il 40% delle imprese in tutta la Regione, con un aumento di oltre il 10% delle esportazioni nel primo semestre dell’anno e un +1,4% per l’occupazione regionale. Ma su tutto incombe l’incubo dell’impatto della crisi dello stabilimento di Taranto. Una vicenda che potrebbe impattare pesantemente sul Pil regionale.

 

Share Button