ArcelorMittal comunica stop impianti di Taranto a Prefetto e Governo

ArcelorMittal Italia e ArcelorMittal Energy hanno comunicato al Governo e alla prefettura di Taranto, il piano di “sospensione” dell’esercizio dello stabilimento di Taranto e delle centrali elettriche. La sospensione sarà fatta”con le modalità atte a preservare l’integrità degli impianti”.

La comunicazione inviata anche agli enti locali è firmata dal Gestore dello stabilimento Stefan Michel R. Van Campe. Nella comunicazione è specificato il piano graduale di spegnimento dell’acciaieria di Taranto, con le modalità comunicate ieri ai sindacati. Si conferma quindi che il 10/12 sarà fermata acciaieria 1 e Altoforno 2, il 18/12 l’Altoforno 4 e fra ol 5 e il 15 gennaio 2020, sarà spento Altoforno 1.

Nella comunicazione – fatta tra gli altri anche ad Arpa Puglia, Carabinieri e Vigili del Fuoco – è scritto: “È opportuno sottolineare che durante tali fasi non si possono escludere eventuali emissioni diffuse”.  Per parte governo, la comunicazione è stata fatta a Ministero dell’Ambiente e Ministero dell’Interno.

Share Button