Lavoro stagionale, definita piattaforma per il Metapontino

In Prefettura a Matera, definizione ed attuazione del progetto per i lavoratori immigrati presenti nell’area del Metapontino.

Una vera e propria piattaforma, discussa con sindacati, rappresentanti aziendali, sindaci, Asp Regione Basilicata e agenzia Lab, utile per accogliere e attingere in trasparenza alla manovalanza straniera da impiegare nel primo settore.
Dalla Regione, in particolare, erano stati messi a disposizione 770 mila euro per l’accoglienza diffusa di 150 persone.
Una risposta concreta dopo il tragico epilogo dell’ex Felandina e in linea con gli interventi già posti in essere a Palazzo San Gervasio, nell’Alto Bradano.

“Guardiamo alla trasparenza – ha dichiarato a margine il prefetto materano, Demetrio Martino – con il protocollo d’intesa, la piattaforma garantirà il censimento della forza lavoro da impiegare. Operazione di pari passo con l’elenco regionale.”

Share Button