Ex Ilva, tre ore di vertice tra Governo e Arcelor Mittal

Convocato Consiglio dei Ministri straordinario, al termine conferenza stampa per fare il punto sulla situazione

È durato circa tre ore, a Palazzo Chigi, l’incontro fra il governo e i vertici di Arcelor-Mittal che hanno annunciato il ritiro dall’accordo per l’acciaieria ex Ilva di Taranto. All’incontro erano presenti il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il Ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli, il Ministro dell’Economia e Finanze Roberto Gualtieri, il Ministro per il Sud e la coesione territoriale Giuseppe Provenzano, il Ministro della Salute Roberto Speranza, il Ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova, e il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Mario Turco. Presenti i vertici dell’azienda ArcelorMittal, Lakshmi Mittal e Aditya Mittal. “Faremo di tutto per far rispettare gli impegni”, aveva detto il premier Conte. L’azienda, intanto, ha avviato le procedure per ‘restituire’ 10.777 dipendenti. L’annuncio ha fatto partire lo sciopero immediato a Taranto proclamato dalla Fim. Ma gli altri sindacati Fiom, Uilm e Ubs hanno preferito in queste ore sospendere ogni decisione e l’azienda ha disposto per un’ottantina di operai l’obbligo di presentarsi al lavoro. Nel frattempo l’esecutivo è in riunione straordinaria, al termine del quale si terrà una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Share Button