Tempa Rossa. Incontri in Regione Basilicata: avvio produzione a Settembre

Lavoro e ambiente. Sono i due paletti imprescindibili nel percorso negoziale con Total e che porterà all’avvio entro settembre della produzione petrolifera a Tempa Rossa.

Dopo gli incontri in Prefettura, è la Regione Basilicata ad ospitare i tavoli di concertazione. Nel primo, il governatore Bardi e gli assessori alle Attività Produttive e Ambiente, rispettivamente Cupparo e Rosa, hanno incontrato i 13 sindaci tra Valle del Sauro, cosiddetta zona rossa con i 5 pozzi di Corleo Perticara, quello a Gorgoglione ed il centro di stoccaggio GPL di Guardia Perticara, e quelli limitrofi alla concessione che a pieno regime avrà capacità giornaliera di 50mila barili di greggio. Esclusi, i comitati locali hanno rivolto un appello alle istituzioni. Replica di Cupparo: ai sindaci il compito di raccogliere e farsi portavoce delle istanze.

A seguire il faccia a faccia con le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil: discussione sul patto di sito e sulle richieste di diversificare i poli produttivi oltre il petrolio da avanzare ai vertici Total, attesi nelle prossime ore a Potenza.

Share Button