Regione Puglia: presentato il progetto “Skills to work”

Presentato a Bari il progetto Skills to work, uno strumento che mappa le competenze dei migranti per facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro

Al decreto Salvini – che taglia fondi a sostegno per il terzo settore che si occupa anche di integrazione culturale – la Regione Puglia risponde con il progetto Skills to work, uno strumento che permette di mappare le competenze dei migranti per agevolare la loro formazione e il loro inserimento nel mondo del lavoro. Un progetto che è riuscito a captare due fondi di sostentamento: quello regionale e quello europeo, volti a tessere una rete di integrazione europea, offrendo strumenti e riconoscimenti attraverso la creazione di sei sportelli sperimentali su tutto il territorio pugliese volto ad accompagnare nel mondo del lavoro i migranti. Un progetto sostenuto da Regione Puglia che evidenzia così ancora una volta il suo impegno verso il mondo del lavoro e in modo particolare verso le persone più vulnerabili presenti sul territorio.

Share Button