Ex Ilva, lunedì riunione task force sulla manutenzione

Gru al lavoro nell’ex ILVA di Taranto, 28 novembre 2012. ANSA/RENATO INGENITO
ANSA/RENATO INGENITO

Si riunirà lunedì prossimo la “task force” composta dalle Rsu (Rappresentanze sindacali unitarie) ed Rls (Rappresentanze dei lavoratori per la sicurezza) firmatarie dell’intesa ministeriale del 15 luglio e tecnici aziendali (Risorse Umane, Operations, Sicurezza e Salute, Ambiente) per esaminare i Piani di manutenzione delle aree degli impianti dello stabilimento siderurgico di Taranto.

Dopo l’incidente sul lavoro del 10 luglio scorso al quarto sporgente portuale, costato al vita al 40enne gruista Mimmo Massaro, trascinato in mare con la gru sulla quale operava a causa di una tromba d’aria, sono stati stabiliti incontri ad hoc sulla sicurezza: dopo l’area sbarco materie e parchi minerali e l’area Cokeria e sottoprodotti, oggi stata la volta dell’area Agglomerato, Altoforno/Manutenzioni. Nella sede dell’Autorità portuale di Taranto si svolto un vertice per verificare possibilità alternative agli sporgenti portuali della fabbrica per lo scarico delle materie prime.

Biagio Prisciano, segretario generale aggiunto della Fim Cisl Taranto, spiega che “abbiamo il problema degli operatori che non intendono salire sulle gru se prima la situazione non si chiarisce bene sotto il profilo della sicurezza. Ed una preoccupazione assolutamente legittima e comprensibile, considerato che in sette anni abbiamo avuto due incidenti mortali alla stessa gru e con la stessa dinamica”.(ANSA).

Share Button