FCA Melfi, dal primo trimestre 2020 al via le nuove produzioni

“L’avvio delle produzioni” nello stabilimento Fca di Melfi (Potenza) “della versione ibrida della Jeep Renegade e la messa in produzione della Compass nel primo trimestre 2020 sono la buona notizia che aspettavamo da tempo”.

Così – in una dichiarazione congiunta – il coordinatore nazionale della Fim Cisl per il gruppo Fca, Raffaele Apetino, il segretario generale della Fim Cisl Basilicata, Gerardo Evangelista. Secondo i rappresentanti sindacali, “è una notizia positiva per lo stabilimento di San Nicola che con i suoi oltre 7.000 dipendenti è la più grande fabbrica del gruppo Fca. Era necessario trovare in tempi brevi una soluzione industriale che sostituisse la Fiat Punto affinché il sito lucano avesse certezza occupazionale e industriale per il futuro. Adesso bisogna gestire questa fase di transizione temporale attraverso il ricorso al contratto di solidarietà, necessario per accompagnare e garantire sostegno al reddito ai lavoratori di Melfi fino al pieno processo produttivo nel 2020”.

“Come Fim – hanno concluso Apetino ed Evangelista – siamo soddisfatti della notizia di oggi perché in una fase di trasformazione di tutto il mercato auto a livello globale, la Jeep Compass rappresenta un tassello di continuità industriale, soprattutto al Sud, troppo spesso vittima di desertificazione industriale”.

Share Button