Maltempo area jonica appulo lucana: senatori Pd scrivono a Conte e sollecitano lo stato di calamità

“Chiediamo di provvedere al più presto con il decreto dello stato di calamità naturale, e l’adozione di urgenti e straordinari provvedimenti e di sostegni finanziari a ristoro dei danni subiti e a supporto del settore agricolo nei comuni dell’arco jonico metapontino di Basilicata e Puglia che sono stati colpiti da un’intensa e violenta perturbazione meteorologica il 12 maggio scorso”.

Lo chiedono i senatori Gianni Pittella e Salvatore Margiotta (Pd) in una lettera inviata ai premier Giuseppe Conte e ai ministri Gian Marco Centinaio (Agricoltura) e Danilo Toninelli (Infrastrutture).

Secondo i due parlamentari lucani, “le grandinate hanno provocato notevoli danni in particolare al comparto agricolo, che per il territorio del Metapontino rappresenta una delle principali attività. Nei comuni maggiormente colpiti i primi sopralluoghi hanno evidenziato ingenti danneggiamenti alle arterie stradali, dove il danno al settore agricolo è stato stimato nell’ordine di alcuni milioni di euro. I sindaci dei Comuni coinvolti hanno perciò richiesto – concludono Pittella e Margiotta – lo stato di calamità naturale per fronteggiare le prime emergenze e sostenere gli interventi necessari a salvaguardia della pubblica e privata incolumità, e un immediato intervento e contributo economico”.

Share Button