PA: Barbagallo (Uil) a Matera su turn over, cuneo fiscale e nuovi contratti

Turn over, cuneo fiscale, nuovi contratti e nuovo modello organizzativo per il rilancio della macchina della pubblica amministrazione: sono i temi affrontati all’Esecutivo Nazionale della UIL Pubblica Amministrazione, a Matera, alla presenza del segretario generale Uil Confederale, Carmelo Barbagallo: “Per la ripresa economica del Paese – afferma – serve ridare potere economico ai lavoratori, ai pensionati, ai giovani”. E “ripartire dal Sud”, viene a dire in Basilicata,  in cui, pensando solo alla parte meridionale della regione, c’è il 68 per cento di disoccupazione. Dato ricordato in apertura dei lavori. 

Barbagallo fa poi riferimento, più nello specifico, alla vertenza Ferrosud e al futuro di FCA: “Potenziale enorme per il territorio, ma se vi fossero i rilanci aziendali adeguati”. In particolare, sul settore ferroviario, Barbagallo afferma di sostenere la battaglia sindacale locale, il cui obiettivo è quello di portare la vertenza al Ministero dello Sviluppo economico: l’unica maniera per sbloccare lo stallo sarebbe infatti avviare una regia governativa nazionale sulla vicenda. Si è svolta, intanto, l’assemblea in fabbrica. Prossimo appuntamento, il 17 aprile in Confapi, a Matera.

Share Button