Potenza. Vertenza cambio appalto mensa e pulizie Ospedale, incontro in Prefettura

Nodi al pettine nell’intricata vertenza aperta sul cambio di appalto che interessa i servizi di mensa e pulizie presso l’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza. Dinanzi al nuovo Prefetto, Annunziato Vardé, l’atteso incontro alla presenza del direttore generale alla presidenza della Regione Basilicata, Vito Marsico, i vertici dell’azienda ospedaliera San Carlo di Potenza con il Direttore Generale, Massimo Barresi, esponenti del consorzio Cns che si è aggiudicato l’appalto e le organizzazioni sindacali Filcams Cgil e Uil TuCS Uil. In seconda convocazione la Fisascat Cisl, in aperta polemica con le prime due rappresentanze e su posizioni più politiche.

Presente anche una delegazione delle 208 unità lavorative coinvolte, a rischio taglio del monte orario, inizialmente con offerta tecnica presentata dal Cns di circa 20 mila – ritenuto inaccettabile – e durante una prima discussione sceso a 15mila ore. Altro rischio è lo spostamento di personale da un appalto all’altro. Mentre è confermato uno sciopero per i prossimi giorni, fuori dalal sede prefettizia, sit-in con striscioni e trombette in attesa di risposte.

Share Button