La Gazzetta del Mezzogiorno in sciopero a oltranza: “Niente stipendio da quattro mesi e amministratori assenti”

A Bari giornalisti e poligrafici della Gazzetta in assemblea dopo la dichiarazione di sciopero a oltranza

Senza stipendio da quattro mesi, e con un’amministrazione controllata che certifica il lavoro. La Gazzetta del Mezzogiorno dal 3 marzo non sarà più in edicola per uno sciopero a oltranza, dopo la decisione dei lavoratori di protestare contro la malagestione dei commissari governativi. A supporto dei lavoratori della Gazzetta anche il segretario nazionale della FNSI Raffaele Lorusso.

 

Share Button