Xylella, Di Gioia “assolve” Centinaio: “Massimo impegno da parte sua, presto una legge con norme su gelate e tutela degli ulivi”

I vivaisti consegnano le chiavi delle aziende all’assessore: “Lo accetto, dobbiamo lavorare tutti insieme. In arrivo dirigenti e dipendenti promessi da Emiliano”
Su Xylella e gelate il ministro Centinaio ha messo il massimo impegno nonostante i risultati, per adesso, non siano arrivati. L’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Leonardo Di Gioia difende l’operato del responsabile dell’Agricoltura, di cui peraltro annuncia una visita a breve. Di Gioia sostiene dunque la linea di Centinaio, che ha annunciato una legge ad hoc che raccolga gli emendamenti su gelate e Xylella che non sono riusciti a entrare nel dl Semplificazione. Di Gioia ha raccolto poi la provocazione dei vivaisti, colpiti duramente dal divieto di vendita degli ulivi, che hanno consegnato le chiavi delle aziende, invitandoli a lavorare tutti nella stessa direzione. L’assessore ha confermato poi l’arrivo di 100 milioni di euro per il comparto come fondi Fesr riferiti al periodo 2007-2013, su cui si attende però il parere positivo del Cipe. Per quanto riguarda la struttura regionale, l’assessore conferma che presto arriveranno i rinforzi di personale promessi da Emiliano.

 

Share Button