Bari, i pescatori in presidio di fronte alla Prefettura: “Basta con leggi vessatorie, il governo intervenga”

Il sindaco di Mola Colonna: “Tra agricoltura e pesca l’economia pugliese in pericolo”. L’onorevole leghista Viviani: “Colpa dell’Europa, presto nuova norma”
Manfredonia, Mola, Molfetta. I pescatori della costa adriatica pugliese protestano tutti insieme sotto la Prefettura per sollecitare il Governo a rivedere la legge 154 del 2016 che recepisce un regolamento comunitario secondo operatori del settore e sindaci costieri fatto su misura per i mari del Nord e dunque inadatto al Mediterraneo. In Prefettura anche il capogruppo della Lega in Commissione Agricoltura Lorenzo Viviani, che dà la colpa all’Europa e promette il recupero della legge di riforma già approvata dalla Camera alla fine della scorsa legislatura e da allora giacente in Senato.

 

Share Button