Bari, presentata Zepend. E’ la prima star-up del Balab

Alessandro Spadini, Lorenzo Diomeda e Antonio Diomeda, sono i tre giovanissimi studenti universitari che hanno dato vita a Zepend, un’applicazione per smartphone anti social. Sembrerebbe un controsenso, eppure, l’obiettivo dei tre creatori è proprio quella di spingere le persone a interagire fra loro, non più virtualmente. Un progetto nato due anni fa, completamente gratuito per gli utenti che vorranno scaricare l’app sul proprio smartphone e che ne tutela la privacy.

 

Share Button