A Bari la seconda edizione della Giornata regionale del commercio equo e solidale

La Pubblica amministrazione a lezione di consumo consapevole

Una seconda edizione iniziata a tavola. A tavola, con i prodotti tipici della tradizione pugliese ma preparati unicamente con i prodotti del mondo equo solidale. Inizia quindi così la seconda edizione della Giornata regionale del commercio equo e solidale a Bari. Una due giorni ospitata all’Officina degli Esordi dove sarà possibile dialogare e confrontarsi sul mondo delle produzioni che scelgono il rispetto dell’ambiente e l’uso consapevole delle risorse. Fondamentale diventa il dialogo con la pubblica amministrazione per fornire i giusti suggerimenti e indicazioni per incentivare la diffusione dei prodotti del commercio equo e solidale. Infatti gli strumenti forniti dalla cooperativa Unsolomondo sono proprio un VademEquo è un kit di prova dei prodotti della filerai.

La differenza del prodotto la fa non solo la quantità di chilometri che separa il produttore dal consumatore ma anche il rispetto per l’ambiente, la consapevolezza del produttore, il rispetto verso il lavoratore evitando lo sfruttamento di manodopera e la trasparenza verso il consumatore.

Share Button