Puglia. Più di 30mila firme raccolte per la pdl sull’invecchiamento attivo

Consegnate questa mattina al Presidente del Consiglio della Regione Puglia, Mario Loizzo, le oltre 30mila firme a sostegno della proposta di legge per l’invecchiamento attivo e in buona salute

I sindacati promotori: “Si spera diventi legge in sei mesi”.

In 6 mesi su 693 modelli raccolte 30944 firme a sostegno della legge di iniziativa popolare per l’invecchiamento attivo e in buona salute, promosso dalle sigle sindacali del territorio. Le forma sono state consegnate direttamente al Presidente del Consiglio della Regione Puglia Mario Loizzo, primo firmatario della proposta di legge.

Un momento di grande democrazia per la regione: in sei mesi è stata coinvolta tutta la popolazione per una legge che riguarda diversi aspetti della società.

La proposta è composta da 11 articoli che stabiliscono una serie di priorità per garantire agli anziani di oggi e di domani un ruolo sociale ma anche servizi efficienti di sanità e welfare.

Share Button