Candidatura Giochi del Mediterraneo: arriva l’ok per Taranto dal Ministro Lezzi

Il governo ha espresso parere favorevole alla candidatura della città di Taranto ad ospitare i Giochi del Mediterraneo nel 2025. Lo annuncia il ministro per il Sud, Barbara Lezzi, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, il Direttore generale di Asset Elio Sannicandro, e i deputati M5S Giovanni Vianello e Paolo Lattanzio. E’ stato stabilito che verrà costituito un comitato promotore per Taranto 2025 al quale parteciperanno tutti gli attori che potranno apportare un contributo. In particolare, l’intenzione è quella di mettere a sistema tutte le risorse che possono essere destinate al progetto. Tutti hanno la volontà di investire su questa candidatura che può davvero rappresentare l’occasione giusta per il rilancio e lo sviluppo di una città e di un territorio che ne hanno estremo bisogno, ha spiegato la Lezzi. Il governatore pugliese Michele Emiliano ringrazia il Ministro Lezzi e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti per questa occasione: candidare la Città di Taranto per ospitare i Giochi del Mediterraneo nel 2025. “Sono un grande evento – ha dichiarato Emiliano – di rilevanza mediatica e una grande opportunità di cambiamento di una città splendida come Taranto. I Giochi possono essere il segno di una rinascita che è già in atto e riguarda la cultura, l’economia, le bellezza di un territorio, che rivendica con orgoglio la propria storia e i propri talenti”. Un’occasione per integrare temi fondamentali per il futuro sviluppo di Taranto, quali l’accessibilità e la connessione delle infrastrutture di trasporto (porto, aeroporto, viabilità e rete ferroviaria), i processi di rigenerazione urbana, bonifica ambientale e valorizzazione delle bellezze storiche, archeologiche e paesaggistiche, sviluppando l’economia culturale ed il turismo. In questo processo risulta fondamentale, secondo Emiliano operare in maniera sinergica tra le istituzioni locali, regionali, statali e le forze economiche e sociali. “Taranto – ha concluso il Presidente della Regione – merita i Giochi del Mediterraneo, merita che si aprano subito i cantieri di una nuova rinascita”.

Share Button