La startup “Miracle” del BaLab si aggiudica il secondo posto della StartCUP Puglia

Una delle startup del BaLab – MIRACLE – si è aggiudicata il secondo posto della StartCUP Puglia, (a cui quest’anno potevano accedere le startup vincitrici del bando PIN 2018) ed ora vola a Verona per tentare di conquistare il PNI – Premio Nazionale dell’Innovazione. La startup è costituita da due giovani laureati in Informatica e ha l’obiettivo di produrre uno specchio intelligente (hanno già un primo prototipo) che, attraverso tecniche di elaborazione di segnali e di immagini, è in grado di misurare parametri vitali come battito cardiaco e ritmo di respirazione di una persona senza necessità di sensori invasivi e sofisticati ma semplicemente analizzando l’immagine del volto riflessa nello specchio. Primo e terzo posto conquistati da altre due startup che comunque gravitano attorno al BaLab. Inoltre, come BaLab abbiamo assegnato una menzione speciale alla startup “Voice Soft” che accoglieremo nel nostro laboratorio per supportarla ed aiutarla a crescere.

Share Button