Rifiuti nelle campagne, i sindaci di Italia in Comune: “Servono interventi strutturali, non solo pulizia spot”

La Regione ha messo a disposizione 1,8 milioni di euro, ma i Comuni chiedono disponibilità per assunzioni e turni straordinari dei vigili

I sindaci di cinque comuni del barese, aderenti al movimento Italia in Comune, chiedono alla Regione Puglia risorse adeguate per controllare l’abbandono della spazzatura nelle campagne.

Per estirpare la piaga dell’abbandono dei rifiuti servono fondi per maggiori controlli, non interventi di pulizia periodici. Lo sostengono cinque sindaci del barese, Michele Abbaticchio di Bitonto, Davide Carlucci di Acquaviva delle Fonti, Giuseppe Colonna di Mola di Bari, Tommaso Depalma di Giovinazzo e Giuseppe Nitti di Casamassima, invitando la Regione Puglia, che pure ha messo sul piatto 1,8 milioni di euro per la pulizia, a erogare i fondi ai Comuni per assumere o pagare gli straordinari ai vigili urbani che dovrebbero occuparsi dei controlli nelle campagne.

Share Button