Fal, il governo conferma le sue intenzioni: fuori Colamussi, il nuovo presidente è Almiento

La Regione Puglia: “Il Ministero ha fatto le scelte, la responsabilità è loro”

Una decisione annunciata, che conferma le anticipazioni da parte del Governo. Il nuovo presidente di Ferrovie Appulo Lucane è il brindisino Rosario Almiento, così come stabilito nella riunione del CdA. Il ministero delle Infrastrutture, azionista di riferimento, ha annunciato anche i nomi degli altri due consiglieri, Francesco Cavallo di San Cesario di Lecce e Angela Tantulli di Ferrandina. Confermata dunque l’esclusione del presidente uscente Matteo Colamussi, che mantiene per adesso la carica di direttore generale della società. L’assessore ai Trasporti della Regione Puglia Giovanni Giannini, che nei giorni scorsi aveva polemizzato contro l’ipotesi poi verificata di sostituzione di Colamussi, commenta con un laconico: “E’ responsabilità del Governo, le scelte le hanno fatte loro”. L’intenzione di confermare l’opzione di esercitare lo spoil system era stata ribadita anche dal ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio pochi giorni fa in Fiera del Levante, nonostante i complimenti espressi dal ministro per il Sud Barbara Lezzi nei confronti di Colamussi nel corso del suo ultimo sopralluogo a Matera sul cantiere della nuova stazione in via di completamento. La Regione Puglia nelle ultime ore aveva tentato una mediazione in extremis entrando in polemica con il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, per una richiesta di incontro che secondo il governatore Emiliano sarebbe stata rifiutata dal Ministero, che ha invece riferito che sarebbe stato lo stesso Emiliano a non accettare la data proposta dal ministro, comunque a poche ore dalla riunione decisiva del Cda.

Share Button