Timac di Barletta, vertice a Trani. Per i lavoratori, cassa integrazione

Un incontro durato quattro ore, in Procura a Trani, per discutere del presunto inquinamento ambientale della Timac di Barletta. Il pm Silvia Curione, titolare del fascicolo d’inchiesta ha infatti incontrato, in un clima disteso e positivo, lavoratori, sindacati e il sindaco di Barletta, Cosimo Cannito. Durante l’incontro si è giunti ad una soluzione che tuteli i lavoratori, ma anche i cittadini dall’inquinamento ambientale.

Share Button