Basilicata. Approvato l’Atto di indirizzo per le politiche attive del lavoro

La Giunta regionale della Basilicata ha approvato l’Atto di indirizzo in materia di Politiche attive del lavoro “allo scopo di superare, in linea con la normativa vigente, i differenti modelli provinciali adottati sinora e dare un quadro di riferimento omogeneo alle persone disoccupate, ai lavoratori, ai datori di lavoro, agli uffici pubblici competenti e ai soggetti accreditati per questa tipologia di servizi”.

Lo ha reso noto l’ufficio stampa della stessa Giunta. “Con il via libera all’Atto di indirizzo, la Regione Basilicata – ha evidenziato l’assessore regionale alle Politiche di sviluppo, lavoro, formazione e ricerca, Roberto Cifarelli – punta a favorire la corretta applicazione della disciplina vigente in materia di stato di disoccupazione, a evidenziare la condizione di non disoccupazione, anche per alleggerire le procedure amministrative in capo ai centri per l’impiego, a qualificare l’offerta dei servizi per rispondere più efficacemente alle esigenze di cittadini e imprese, garantendo prestazioni uniformi, e a mettere in risalto l’impatto prodotto dal decreto legislativo n. 151/2015 sul target delle persone con disabilità”.

Share Button