Associazione Matera Ferrovia Nazionale sugli allagamenti nella stazione di Ferrandina: “inaccettabili e indecorosi” - trmtv

Associazione Matera Ferrovia Nazionale sugli allagamenti nella stazione di Ferrandina: “inaccettabili e indecorosi”

“Gli ultimi allagamenti dei giorni scorsi nella stazione di ‘Ferrandina-Scalo Matera’ sono ancora una volta inaccettabili e indecorosi perché si verificano ripetutamente per le riconosciute condizioni precarie della struttura ferroviaria, dove i segni dell’incuria e della disattenzione sono da tempo sotto gli occhi di tutti, e tuttavia ingiustificabili per il ruolo sociale ed economico che svolge”.

A scriverlo in una nota è Nicola Pavese, presidente dell’associazione “Matera Ferrovia Nazionale” in merito all’ennesimo allagamento che ha interessato il piazzale esterno e “che ha inondato anche la sala d’attesa e i sottopassaggi per raggiungere il secondo binario dove, tra gli altri treni, ferma il Frecciarossa Taranto-Milano sempre più utilizzato dai viaggiatori”.

Per Pavese si tratta di situazioni “che si aggiungono al disagio per i bagni ancora chiusi e al Bascalo Café tuttora inutilizzabile e importante riferimento per l’accoglienza e le informazioni. E’ facile immaginare, quindi, le difficoltà che gli utenti (in particolare gli anziani, i bambini e i disabili) e i turisti, sorpresi e increduli, affrontano ogni volta che piove”.

L’associazione rivolgendosi al presidente della Regione Basilicata e all’assessore regionale alle Infrastrutture,  chiede “che sia formalizzata in tempi brevi la delibera per i finanziamenti dei previsti lavori relativi alla riqualificazione della stazione Basentana e alla sistemazione definitiva del piazzale antistante, dove si verificano simili e ripetuti inconvenienti”.

Share Button