Società agricola nel Vulture – Melfese non dichiara ricavi per due milioni di euro, denunciati in due

Il rappresentante legale e l’amministratore di fatto di una società agricola con sede nel Vulture-Melfese sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza per non aver dichiarato ricavi per due milioni di euro, ciò che ha determinato la qualità per la società stessa di “evasore totale”.

La società opera nel campo della coltivazione di ortaggi. Dalle indagini è emerso che “dal 2013 è risultata aver sottratto ad imposizione ricavi per due milioni di euro” ed è stato proposto per i responsabili il “sequestro preventivo finalizzato alla confisca delle somme evase”. Gli investigatori delle fiamme gialle hanno accertato una base imponibile di due milioni per l’Ires, di 1,8 milioni per l’Irap, “oltre alle connesse violazioni nel comparto dell’imposta sul valore aggiunto, che ha determinato anche la rilevanza penale di talune condotte evasive”.

Share Button