Incendio azienda Coserplast di Miglionico (MT), produzione ancora ferma - trmtv

Incendio azienda Coserplast di Miglionico (MT), produzione ancora ferma

Non riesce ancora a ripartire la produzione nell’azienda Coserplast di Miglionico, nel materano, interessata lo scorso 14 gennaio da un incendio causato da un cortocircuito che si è verificato nei pressi della centralina di alimentazione dell’impianto fotovoltaico e che devastato il deposito esterno di stoccaggio.

Ad un mese dall’accaduto, aumenta infatti la conta dei danni per l’azienda che dal 1991 nella zona Pip di Miglionico produce infissi in pvc: fumo, calore, cenere e fuliggine, sono penetrate all’interno dello stabile adibito alla produzione, mettendo fuori uso i macchinari tecnologici e l’impianto elettrico che è stato completamente rifatto (ingenti anche i danni materiali a pareti e finestre).

Per quanto concerne i lavori edili, grazie anche alla solidarietà di diverse maestranze del luogo ed all’intervento di tutti i dipendenti e soci dell’azienda, sono stati completati in tempi rapidi, mentre sono ancora in tilt le sofisticate schede di controllo elettroniche e bisognerà attendere ancora qualche giorno affinchè possano essere ultimate le operazioni di ripristino da parte di tecnici altamente specializzati.

Ad oggi i circa 30 lavoratori addetti alla produzione risultano in cassa integrazione straordinaria, mentre sono tornati a lavoro i 10 soci del reparto amministrativo. Stando infine alle analisi effettuate, il rogo non avrebbe provocato alcun danno all’ambiente.

Share Button