Acquedotto Lucano. L’amministratore Michele Vita: innovazione per la crescita territoriale

Sintesi dell’intervento dell’amministratore unico, Michele Vita, all’assemblea degli azionisti

“Il 2017 è stato un anno particolarmente significativo nel percorso di sviluppo di Acquedotto Lucano e i risultati sulle attività di gestione sono da ritenere positivi.

La Società sta portando avanti diverse operazioni che ne hanno consolidato la vocazione di aggregatore e motore di sviluppo nel proprio territorio di riferimento. Lo sforzo e l’impegno profusi nell’implementare le linee strategiche delineate sin dal 2015, hanno la loro dimostrazione più concreta nei risultati già conseguiti e in quelli che cominciano ad intravedersi in tema di innovazione, uno dei pilastri su cui Acquedotto Lucano sta costruendo il proprio percorso verso il futuro. Tale impegno è testimoniato anche dal premio ‘Smau Innovazione’, conseguito lo scorso mese di dicembre, che riconosce Acquedotto Lucano come utility tra le più avanzate in tema di open innovation. Innovazione che vede la Vostra società candidata in diversi progetti cofinanziati a livello europeo e nazionale con il coinvolgimento di prestigiose istituzioni scientifiche. Una contaminazione di contatti e partner alla base di un modello che consentirà alla Società di rispondere con tempestività ai cambiamenti sempre più repentini che l’evoluzione tecnologica impone, con l’obiettivo di offrire un servizio a sempre più alto valore aggiunto.
In questa logica, abbiamo ritenuto necessario non trascurare un altro rilevante elemento che c’entra con l’innovazione pur non coincidendo con essa, ovvero il rinnovamento di quanto già è presente: digitando acquedottolucano.it si scopre un sito completamente nuovo, frutto di un lavoro durato un anno, nell’ambito della riorganizzazione dei canali di relazione tra il gestore del servizio idrico integrato ed i suoi utenti. Il nuovo portale ha rinunciato del tutto all’autoreferenzialità, ponendosi invece dalla parte di chi il sito lo usa per ottenere informazioni sul servizio.

Acquedotto Lucano intende mantenere sempre viva la tensione all’innovazione tecnologica, intesa non come un fine, bensì come strumento attraverso il quale gestire la crescita in un’ottica sinergica di sistema. Temi di forte suggestione che rimandano al futuro e a una visione ad ampio spettro, ad una serie di sfide e di opportunità per una utility come Acquedotto Lucano, che opera in un territorio composito, formato da realtà di piccole o piccolissime dimensioni. Grazie alle infrastrutture gestite, alla presenza capillare e ai rapporti quotidiani con gli enti locali e i cittadini, le società che sovrintendono i servizi pubblici rappresentano un elemento chiave in una pianificazione condivisa del territorio, giocano un ruolo sempre più delicato per la sua importanza, diventando promotori dell’innovazione e, in ultima analisi, del futuro delle aree che servono. Una evoluzione che passa dall’essere esattore del pagamento di un servizio a partner qualificato in grado di proporre soluzioni, rispondere a esigenze e, in fondo, creare valore.

La sostenibilità ambientale, l’efficienza energetica, il dialogo continuo con le comunità ed i territori, la soddisfazione degli utenti e l’attenzione alla valorizzazione dei dipendenti sono valori guida che rappresentano l’identità aziendale, aggiungendo una rinnovata attenzione verso gli azionisti”.

Share Button