Nevicata 2017, ancora nessun risarcimento dal Governo per le aziende lucane

Ad un anno dalla eccezionale nevicata del Gennaio 2017 tra Basilicata e Puglia che tenne bloccata per circa una settimana la normale attività del territorio sotto ogni aspetto ancora nessun risarcimento da parte del Governo per le aziende lucane e per il territorio che aveva dichiarato lo stato di calamità naturale.

Sono ad oggi circa 2000 le richieste di risarcimento per danni per un totale che ammonta ad oltre 135 milioni di euro. Intanto la Regione Basilicata per sopperire alla situazione sta preparando un bando con fondi da attingere dal piano di sviluppo rurale. Ricordiamo le nevicate e le gelate straordinarie si verificarono nel periodo compreso tra il 5 e il 12 gennaio 2017 nelle province di Matera e di Potenza. La delimitazione delle aree colpite è avvenuta già da tempo ed in seguito agli accertamenti tecnici fu proposta al ministero per le Politiche agricole la declaratoria di eccezionalità dell’evento.

“Per l’esattezza sono oltre 1950 le segnalazioni di danno pervenute al dipartimento Agricoltura da parte degli agricoltori, dei sindaci dei comuni interessati e delle organizzazioni professionali. Scendendo ancora più nel dettaglio ammonta ad oltre 45 milioni di euro la quantificazione dei danni alle strutture aziendali (40 circa per la provincia di Matera e oltre 5 milioni di euro per la provincia di Potenza. Ingenti i danni alle produzioni (ortofrutta, allevamento e apicoltura) per oltre 91,5 milioni di euro (circa 88 per la provincia di Matera e oltre milioni 3 per la provincia di Potenza), in particolare per ortive, agrumi e fragola.

Share Button